In questa pagina si possono trovare i documenti necessari per la stipula delle più frequenti pratiche notarili. Ulteriore documentazione potrà essere richiesta in sede di istruttoria a seconda delle peculiarità del caso concreto.
Per avvalersi dei servizi offerti dal nostro studio è necessario inoltre inviare alla mail studio@notaitorino.com il modulo di conferimento dell’incarico.
Scarica il modulo

Per tutte le parti dell’atto:

  1. Documenti di identità e codice fiscale delle parti, da anticipare in copia e da esibire in originale al Notaio al momento dell’atto:
    • per i cittadini extracomunitari: permesso di soggiorno in corso di validità
    • per enti e società: visura camerale e documento di identità del legale rappresentante, con eventuale suo conferimento di poteri
  2. Stato civile delle parti (certificato di stato libero, estratto per riassunto dell’atto di matrimonio, atto di separazione dei beni, sentenza di separazione o divorzio)
  3. Conferma della residenza attuale delle parti
  4. Fotocopia di assegni o bonifici di caparra o acconto
  5. Fotocopia del compromesso, con estremi di registrazione e ricevuta di pagamento delle imposte
  6. Se c’è intermediazione, visura camerale dell’agenzia Immobiliare, fatture delle provvigioni e fotocopia di assegni o bonifici dei relativi pagamenti
Per la parte venditrice / donante
  1. titoli di provenienza
    • copia dell’atto di acquisto, completo dei relativi allegati
    • dichiarazione di successione con attestato di pagamento delle imposte ed estratto dell’atto di morte in originale per eventuale trascrizione dell’accettazione tacita di eredità
  2. variazioni catastali effettuate sull’immobile
  3. titoli abilitativi edilizi comunali relativi all’immobile
  4. per immobili con impianto di riscaldamento: attestato di prestazione energetica in originale, timbrato e firmato dal professionista e ricevuta di trasmissione alla Regione
  5. per immobili in condominio, dichiarazione dell’amministratore di insussistenza debiti pregressi e lavori in corso relativa al giorno di stipula dell’atto
  6. per terreni: certificato di destinazione urbanistica
  7. se l’immobile è gravato da precedente ipoteca: atto di mutuo e lettera della banca di estinzione del debito o dei conteggi del debito residuo relativi al giorno di stipula dell’atto

Per la parte acquirente / donataria

  1. verifica dell’esistenza dei presupposti per la richiesta di eventuali agevolazioni fiscali
  2. le agevolazioni sul “riacquisto” di prima casa: atto di acquisto della precedente prima casa completo di estremi di registrazione ed atto di rivendita della stessa o certificato di rogito (se l’atto non è ancora stato registrato)
  3. per la stipula del mutuo: dati di riferimento della banca mutuante

Possiamo inviare per email le informazioni sui documenti per la stipula di questo tipo di atto.

La spontanea compilazione del form comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per rispondere alle vostre richieste. Cliccando su “Invia” si dichiara di aver preso visione dei termini relativi al trattamento dei dati personali. Leggi qui l’informazione completa.

  1. documenti di identità e codice fiscale delle parti, da anticipare in copia e da esibire in originale al Notaio al momento dell’atto
    • per i cittadini extracomunitari: permesso di soggiorno in corso di validità
    • per enti e società: visura camerale e documento di identità del legale rappresentante, con eventuale suo conferimento di poteri
  2. stato civile delle parti (certificato di stato libero, estratto per riassunto dell’atto di matrimonio, atto di separazione dei beni, sentenza di separazione o divorzio)
  3. conferma della residenza attuale delle parti
  4. titoli di provenienza
    • copia dell’atto di acquisto, completo dei relativi allegati
    • dichiarazione di successione con attestato di pagamento delle imposte ed estratto dell’atto di morte in originale per eventuale trascrizione dell’accettazione tacita di eredità
  5. dati di riferimento della banca mutuante
  6. se l’immobile è gravato da precedente ipoteca: atto di mutuo e lettera della banca di estinzione del debito o dei conteggi del debito residuo relativi al giorno di stipula dell’atto

Possiamo inviare per email le informazioni sui documenti per la stipula di questo tipo di atto.

La spontanea compilazione del form comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per rispondere alle vostre richieste. Cliccando su “Invia” si dichiara di aver preso visione dei termini relativi al trattamento dei dati personali. Leggi qui l’informazione completa.

Atto costitutivo
  1. documenti di identità e codice fiscale delle parti, da anticipare in copia e da esibire in originale al Notaio al momento dell’atto
    • per i cittadini extracomunitari: permesso di soggiorno in corso di validità
    • per enti e società: visura camerale e documento di identità del legale rappresentante, con eventuale suo conferimento di poteri
  2. stato civile delle parti (certificato di stato libero, estratto per riassunto dell’atto di matrimonio, atto di separazione dei beni, sentenza di separazione o divorzio)
  3. conferma della residenza attuale delle parti
  4. dati societari: denominazione, sede, oggetto sociale, capitale sociale, durata e poteri di firma
  5. email PEC attiva della società

Cessione di quote

  1. documenti di identità e codice fiscale delle parti, da anticipare in copia e da esibire in originale al Notaio al momento dell’atto
    • per i cittadini extracomunitari: permesso di soggiorno in corso di validità
    • per enti e società: visura camerale e documento di identità del legale rappresentante, con eventuale suo conferimento di poteri
  2. stato civile delle parti (certificato di stato libero, estratto per riassunto dell’atto di matrimonio, atto di separazione dei beni, sentenza di separazione o divorzio)
  3. visura camerale aggiornata della società
  4. copia dell’atto costitutivo o dell’ultimo atto modificativo della società contenente i patti sociali aggiornati

Verbale di assemblea / Modifica dei patti sociali / Scioglimento di società

  1. documenti di identità e codice fiscale delle parti dell’atto, da anticipare in copia e da esibire in originale al Notaio al momento dell’atto
  2. visura camerale aggiornata della società
  3. copia dell’atto costitutivo o dell’ultimo atto modificativo della società contenente i patti sociali aggiornati
  4. indicazione della delibera o delle modifiche da apportare, con i documenti necessari richiesti dall’oggetto specifico della delibera (ad esempio: per modifica della ragione sociale o di trasferimento della sede:,copia degli atti e titoli di provenienza dei beni immobili e mobili registrati; per operazioni sul capitale: situazione patrimoniale aggiornata della società)
  5. per le assemblee non totalitarie: estremi di convocazione dell’assemblea e copia dell’ordine del giorno
Cessione di azienda / Affitto di azienda
  1. documenti di identità e codice fiscale delle parti, da anticipare in copia e da esibire in originale al Notaio al momento dell’atto
    • per i cittadini extracomunitari: permesso di soggiorno in corso di validità
    • per enti e società: visura camerale e documento di identità del legale rappresentante, con eventuale suo conferimento di poteri
  2. stato civile delle parti (certificato di stato libero, estratto per riassunto dell’atto di matrimonio, atto di separazione dei beni, sentenza di separazione o divorzio)
  3. visura camerale aggiornata della società
  4. copia dell’atto acquisto dell’azienda
  5. inventario dei beni aziendali o situazione patrimoniale aggiornata
  6. copia delle licenze e delle autorizzazioni amministrative per l’esercizio dell’impresa
  7. indicazione del prezzo di cessione o del canone di affitto e della durata

Possiamo inviare per email le informazioni sui documenti per la stipula di questo tipo di atto.

La spontanea compilazione del form comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per rispondere alle vostre richieste. Cliccando su “Invia” si dichiara di aver preso visione dei termini relativi al trattamento dei dati personali. Leggi qui l’informazione completa.

Per tutte le pratiche successorie
  1. fotocopia degli ultimi documenti di identità e codice fiscale del defunto,
  2. indicazione dell’ultima residenza del defunto
  3. stato civile del defunto (certificato di stato libero, estratto per riassunto dell’atto di matrimonio, atto di separazione dei beni, sentenza di separazione o divorzio)
  4. estratto dell’atto di morte in originale
  5. fotocopia di documenti di identità e codici fiscali di tutti gli eredi
  6. conferma della residenza attuale di tutti gli eredi e indicazione del rapporto di parentela con il defunto
Per dichiarazioni di successione
  1. indicazione di un conto corrente bancario intestato (o cointestato) all’erede che firma la dichiarazione di successione (per il prelievo delle imposte da parte dell’Agenzia delle Entrate)
  2. certificazione bancaria da cui risultino i rapporti intestati al defunto alla data dell’apertura della successione
    • per il rilascio della certificazione può essere necessario presentare all’istituto di credito una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (firmata da un erede e autenticata dal Notaio) oppure un atto notorio (atto notarile firmato da due persone che conoscevano il defunto non parenti né eredi)
  3. per tutti gli immobili: copia del titolo di provenienza ed eventuale documentazione catastale in possesso degli eredi
  4. eventuale documentazione relativa ad altri beni intestati al defunto (azioni, quote societarie, ecc.)
  5. spese funerarie se non indicate nella dichiarazione dei redditi
  6. verifica dell’esistenza dei presupposti per la richiesta delle agevolazioni prima casa
  7. copia di eventuali atti di donazione effettuati dal defunto
  8. copia di eventuali atti di vendita effettuati negli ultimi sei mesi di vita del defunto
  9. indicazione di eventuale provenienza dei beni da successioni aperte entro gli ultimi cinque anni
Per verbali di apertura di cassetta di sicurezza
  • certificazione bancaria da cui risultino gli estremi di identificazione della cassetta di sicurezza e i suoi intestatari

Per pubblicazioni di testamenti

  • originale della scheda testamentaria

Possiamo inviare per email le informazioni sui documenti per la stipula di questo tipo di atto.

La spontanea compilazione del form comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per rispondere alle vostre richieste. Cliccando su “Invia” si dichiara di aver preso visione dei termini relativi al trattamento dei dati personali. Leggi qui l’informazione completa.

  1. documenti di identità e codice fiscale delle parti, da anticipare in copia e da esibire in originale al Notaio al momento dell’atto
    • per i cittadini extracomunitari: permesso di soggiorno in corso di validità
    • per enti e società: visura camerale e documento di identità del legale rappresentante, con eventuale suo conferimento di poteri
  2. stato civile di chi conferisce la procura / vuole redigere testamento (certificato di stato libero, estratto per riassunto dell’atto di matrimonio, atto di separazione dei beni, sentenza di separazione o divorzio)
  3. conferma della residenza attuale delle parti
  4. per procure speciali: visura catastale / titolo dell’oggetto della procura (buoni fruttiferi, libretto postale, ecc.)
  5. per testamenti: indicazione della composizione di massima del patrimonio del testatore

Possiamo inviare per email le informazioni sui documenti per la stipula di questo tipo di atto.

La spontanea compilazione del form comporta l’acquisizione dei dati personali dell’utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per rispondere alle vostre richieste. Cliccando su “Invia” si dichiara di aver preso visione dei termini relativi al trattamento dei dati personali. Leggi qui l’informazione completa.

HAI BISOGNO DI UNA CONSULENZA?

RICHIEDI UN PREVENTIVO
CONTATTACI
RICHIEDI UN PREVENTIVO
CONTATTACI